G.I.Ps.I

GRUPPO ITALIANO PSEUDO-OSTRUZIONE INTESTINALE ODV

SOSTIENICI

Come Sostenerci?

In Dettaglio

Diversi modi per sostenere GIPsI

5 per mille, donazione, donazione continuativa

Grazie per essere arrivato fin qui.
Dal 2014 GIPsI diventa ONLUS, e ti sarà possibile aiutarla attivamente sfruttando la possibilità di devolvere il tuo 5 per mille della dichiarazione dei redditi a GIPsI, indicando nell’apposito spazio il Codice Fiscale 91195500375 .
Ogni contributo ci sarà utile per proseguire ed estendere le nostre iniziative rivolte all’approfondimento e alla divulgazione delle conoscenze scientifiche nell’ambito della pseudo-ostruzione intestinale cronica e delle sindromi affini.

Agevolazioni Fiscali

COME FUNZIONA UNA DEDUZIONE PER UNA DONAZIONE AD UNA ODV – ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO EFFETTUATA DA UNA PERSONA FISICA? #

Le deduzioni riducono il reddito lordo. Se il tuo reddito lordo all’inizio è più basso, fatti tutti i conti, alla fine pagherai meno tasse. Per questo le deduzioni piacciono così tanto ai tuoi sostenitori!

# ESEMPIO CON UNA DONAZIONE DI 100€ COME CAMBIANO REDDITO E TASSAZIONE APPLICANDO UNA DEDUZIONE #

Note:

  • ricorda che per la normativa vigente, la deduzione si applica con limite di importo della donazione fino al 10% del reddito dichiarato (quindi, nel caso qui sotto: 10% di 15.000€ = 1.500€. E se uno dona di più? La parte che “va oltre”, può essere portata in deduzione gli anni successivi, fino al quarto)
  • l’esempio è su un reddito lordo di 15.000€. E’ il caso più semplice possibile. Per le aliquote di imposta a seconda delle fasce di reddito, consulta lo specchietto sotto alle tabelle.

 

Senza donazione

e quindi senza deduzione

Con donazione

e con deduzione

Reddito lordo 15.000€ 15.000€ –
Erogazione liberale / Donazione 100€ =
Reddito Imponibile 15.000€ 14.900€
Imposta IRPEF (23%) 3.450€ 3.427€
Risparmio di imposta per il donatore 0€ 23€

COME FUNZIONA UNA DETRAZIONE PER UNA DONAZIONE AD UNA ODV – ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO EFFETTUATA DA UNA PERSONA FISICA? #

Le detrazioni ti fanno risparmiare direttamente sulle imposte calcolate che purtroppo devi andare a pagare.

# ESEMPIO CON UNA DONAZIONE DI 100€: COME CAMBIANO REDDITO E TASSAZIONE APPLICANDO UNA DETRAZIONE #

Note:

  • ricorda che per la normativa vigente sulle ODV – Organizzazioni di volontariato, la detrazione viene calcolata come il 35% della donazione effettuata, fino al massimo a raggiungere il valore di 30.000€. E se dal calcolo risultasse un beneficio fiscale teorico più alto, oltre questa soglia (è evidentemente il caso dei grandissimi donatori)? Niente da fare, diversamente che per le deduzioni, qui la parte che “va oltre”, non viene conteggiata ai fini dei benefici fiscali e non può essere riportata a periodi d’imposta successivi
  • l’esempio è su un reddito lordo di 15.000€. E’ il caso più semplice possibile. Per le aliquote di imposta a seconda delle fasce di reddito, consulta lo specchietto sotto alle tabelle.

 

Senza donazione

e quindi senza detrazione

Con donazione

e con detrazione

Reddito lordo 15.000€ 15.000€ –
Reddito Imponibile 15.000€ 15.000€
Imposta IRPEF (23%) 3.450€ 3.450€ –
Detrazione erogazione liberale (35%) 0€ 35€ (35% di 100€ donati)=
Imposta netta 3.450€ 3.415€
Risparmio di imposta per il donatore 0€ 35€